MUSEO

Museo Immateriale dell’Immagine

Che cosa è un Museo?
«È una struttura permanente che acquisisce, cataloga, conserva, ordina ed espone
beni culturali per finalità di educazione e di studio», così come lo definisce l’articolo
101 del Decreto Legislativo del 22 gennaio 2004, n. 42, in materia di codice dei beni
culturali e del paesaggio.
Eccezion fatta per la fisicità, Space9_MIdI vuole essere tutto questo.
Con una particolare attenzione all’immagine fotografica, vogliamo aprirci a tutti i
meticciamenti, indagare le periferie che intercorrono tra i linguaggi, utilizzando questo
come avamposto per analizzare il presente e provare a immaginare il futuro.
Il punto di partenza della nostra riflessione è la condizione insulare, preferenziale
stato dell’immaginario con immediati effetti pratici.
La Sardegna, che abitiamo come nascita e scelta, ci pone al centro di grandi relazioni,
discorso spaziale che si declina in tutte le implicazioni sociali, antropologiche,
economiche, culturali.

Consapevoli di essere tappa irrinunciabile in un mare di geografie, ne accogliamo il
privilegio e le responsabilità provando a leggere Il Mediterraneo che, per sua natura,
unisce e divide, concede e toglie, racconta e silenzia.
Questo Mediterraneo – tratto di civiltà comuni nelle svariate geografie che su questo
mare si affacciano – vorremmo accogliere e rivelare.
Museo: altri modi per dire catalogare e educare, tentando di immaginare nuovi
standard per effettive esperienze di conoscenza e condivisione, di rigenerazione del
dialogo tra le arti ma anche tra produttori e fruitori.
Consci di un presente dove il corpo ritorna in mancanza e l’habitat riacquista una
nuova dignità, sentiamo l’esigenza di offrire un Museo che sia architettura mentale,
riparo rigenerativo, nutrimento dell’individuo, dimensione alternativa di connessioni
costanti.
Space_MIdI si struttura principalmente su una collezione permanente che raccoglie il 
meglio della produzione isolana.
A questa catalogazione – che vuole essere un modo per organizzare, tutelare,
storicizzare – si affianca una stanza più dinamica che accoglierà delle mostre
temporanee: ospiti esterni che rafforzeranno i legami con questo Mediterraneo che
abitiamo, e costellazioni interne a dimostrazione di quanto dinamici siano i lavori
raccolti e quali siano le possibili infinite riletture e loro combinazioni.
Accanto a questa sezione espositiva, una editoriale che raccoglie e mette a regime le
piccole o medie pubblicazioni di settore, rendendo possibile l’acquisto di prodotti
spesso di nicchia.
Infine, come ogni realtà museale, uno spazio merchandising che concretizza il visual
Space9 grazie all’intervento di grafici, designer, creativi; sardi e non solo.

Benvenuti!